Giochi dell'Oca e di percorso
(by Luigi Ciompi & Adrian Seville)
Avanti Home page Indietro

Torna alla ricerca giochi
(back to game search)
Piacevole (Il) Gioco dell'Oca - The Agreeable Game of the Goose 
immagine
Versione stampabile      Invia una segnalazione
image

image

image

image

image

primo autore: Non indicato 
secondo autore: G. B. 
anno: 1675/1700 
luogo: Italia-Foligno 
periodo: XVI secolo (4°/4) 
percorso: Percorso di 63 caselle numerate 
materiale: carta (paper) (papier) 
dimensioni: 395X329 
stampa: Stampa su legno (bois gravé) (woodcut) 
luogo acquisto: Donazione Lady C. Schreiber 
data acquisto:  
dimensioni confezione:  
numero caselle: 63 
categoria: Oca  
tipo di gioco: Gioco Oca Classico (63 caselle) Verticale 
editore: G. B. 
stampatore: G. B. 
proprietario: British Museum. Donazione Lady Charlotte Schreiber 
autore delle foto: British Museum 
numero di catalogo: 1223 
descrizione: Gioco di 63 caselle numerate, spirale (circolare), antiorario, centripeto che segue le regole classiche del gioco dell'oca. Al centro del tavoliere tavola imbandita e fanciulla che entra con un cesto di frutta; in basso una maschera grottesca con le iniziali "G.B.". Agli angoli allegorie delle quattro stagioni: in basso a sinistra fanciulla che tiene in mano ortaggi; a destra personaggio che si scalda le mani al fuoco. In alto: fanciulle con frutta. Questo gioco è stato ristampato con l'aggiunta di testo tipografico da Tomassini (1830ca).
REGOLE: non riportate sul tavoliere.
CASELLE: mute.

NOTA: vedi esemplare (Tomassini) reimpostato con titolo "Il Giuoco dell'Oca"(Arch. n°903).

REFERENZA 1
"British Museum" AN304666001 © The Trustees of the British Museum 1893, 0331. 44.
Title: Il Piacevole Gioco dell'Oca (The Agreeable Game of the Goose).
Materials: paper
Techniques: woodcut
Date: 17thC
Schools /Styles: Italian
Description: Game board with numbered pictorial compartments from 1 to 62 arranged in a spiral, in the centre a door, numbered 63, through which a woman carrying a basket of fruit enters a room in which people are feasting; beneath the central panel, a grotesque mask with "G. S." Woodcut.
Dimensions: Height: 395 millimetres. Width: 329 millimetres (printed area).

REFERENZA 2
"Gioco dell'Oca Tomassini. Xilografia 470x350mm foglio. Foligno, 1830 circa. Tomassini noto stampatore di Foligno, ristampò matrici del secolo precedente, come in questo caso, aggiungendo le regole per il gioco in caratteri ottocenteschi. La matrice originale ha al centro le lettere GS e ai quattro lati le raffigurazioni delle quattro stagioni, riprese anch'esse da incisioni dell'epoca." Civica Raccolta delle Stampe A. Bertarelli, Milano.
(Alberto Milano)

REFERENZA 3
"Giuoco dell'Oca. Italia Tomassini, s. l. n. d. (1830ca). Xilografia con testo tipografico, foglio mm 461x336. Milano, Civica Raccolta di Stampe "Achille Bertarelli", cart. m. 4. 7. Nella figura centrale si notano cinque giocatori di carte seduti al tavolo e un oste in piedi che versa vino da un fiasco. Sul lato destro della scena coincidente con la casella 63 del percorso una donna reca un canestro di frutta nella 1, un'osteria. Ai quattro angoli sono rappresentate allegorie delle stagioni; quella in alto a sinistra l'Autunno, è una fanciulla a seno scoperto adorna di tralci di vite e grappoli d'uva. Alla base risulta la scritta, in appendice alla quale è posta la firma."
(Giordano Berti)


bibliografia: 1) BLAU, J.L. : "The Christian Interpretation of the Cabala in the Renaissance, Columbia University Press,1944.
2) BROWNE, Sir Thomas: "Pseudodoxia Epidemica, ChXII", 1650.
3) BUIJNSTERS, P.J. and Buijnsters-Smets,L. : "Papertoys", Zwolle, Waanders, 2005.
4) CARRERA, P. : "Il Gioco degli Scacchi", Militello, page 25, 1617.
5) CULIN, S. : "Chess and Playing Cards", University of Pennsylvania, pages 843-848, 1895.
6) D’ALLEMAGNE,H. R. : "Le Noble Jeu de l’Oie", Paris, Libraire Gruend, 1950.
7) DOMINI, D. : (in) "La Vite e il Vino" (exhibition catalogue), Fondazione Lungarotti, pages 37-38, 1999.
8) GIRARD A. R. and QUETEL, C. : "L'histoire de France racontée par le jeu de l'oie", Paris, Balland/Massin, 1982.
9) HANNAS, L. : "The English Jigsaw Puzzle", London, Wayland, page 115, 1972.
10) HIMMELHEBER, G. : "Spiele – Gesellschaftspiele aus einem Jahrtausend",Deutscher Kunstverlag, 1972.
11) HUFMANN C.C. :"Elizabethan Impressions: John Wolfe and His Press, New York, AMS Press; 1988.
12) MASCHERONI S. and TINTI, B. : "Il Gioco dell'Oca", Milano, Bompiani, 1981.
13) MENESTRIER, C. F. : "Bibliotheque Curieuse et Instructive", Trevoux, page 196, 1704.
14) MURRAY H. J. R. : "A History of Board Games Other Than Chess", Oxford University Press, pp 142-143, 1952.
15) SEVILLE, Adrian:"Tradition and Variation in the Game of Goose", in: "Board Games in Academia III", Firenze, Aprile 1999. (aggiornamento del 2005).
16) SEVILLE, Adrian: "The sociable Game of the Goose", in "Board Games Studies Colloquia XI", 23-26 Aprile 2008, Lisbona - Portogallo. 2008.
17) SEVILLE, Adrian: "The Royal Game of the Goose four hundred years of printed Board Games". Catalogue of an Exhibition at the Grolier Club, February 23 - May 14, 2016.
18) VON WILCKENS, L. : "Spiel, Spiele, Kinderspiel (exhibition catalogue)", Germanisches Nationalmuseums, Nuernberg, page 18, 1985.
19) WHITEHAUSE, F. R. B. : "Table Games of Georgian and Victorian Days", London, Peter Garnett, 1951.
20) ZOLLINGER, M. : "Zwei Unbekannte Regeln des Gansespiels", Board Game Studies 6, Leiden University, 2003.
21)Catalogo Mostra: “Le jeu de l’oie au musée du jouet”, Ville de Poissy 2000.
22) DAMSTE', Christine Sinninghe - BUMA, Hopperus:"The History of the Game of the Goose", Exhibition Museum Joure , 30 October 2004 – 25 February 2005.
23) NEGRI, Ilio - VERCELLONI, Virgilio: "I giochi di dadi d'azzardo e di passatempo dei gentiluomini e dei pirati" Introduzione di Caterina Santoro, Lerici Milano 1958.
24) MILANO, Alberto:"GIOCHI DA SALOTTO. GIOCHI DA OSTERIA nella vita milanese dal Cinquecento all'Ottocento". Catalogo Mostra Palazzo Morando, Via S. Andrea 6 Milano. (Con la collaborazione di Giuliano Crippa). Edizioni Gabriele Mazzotta, 2012.
25) JACOBS, Rachel: "Playing, Learning, Flirting: Printed Board Games from 18th-Century France". Catalogue exhibition of French eighteenth-century Board Games, 28 March – 28 October 2012, Waddesdon Manor, The Rothschild Collection (Rothschild Family Trust). Rachel Jacobs, Curator.


 
  "Tradition and Variation in the Game of Goose" (A. Seville)
 
 
   
 
   

Vai alla ricerca giochi         Vai all'elenco autori