Giochi dell'Oca e di percorso
(by Luigi Ciompi & Adrian Seville)
Avanti Home page Indietro

Torna alla ricerca giochi
(back to game search)
D'Allemagne Tav. n°08 - La Pirouette Instructive 
"La Pirouette Instructive contenant les jeux de lettres, de mots, de pair-impair et des symboles pour amuser utilement la jeunesse pendant les récréations pluvieuses ou sédentaires". 2e édition par M. Fréville.  
immagine
Versione stampabile      Invia una segnalazione
image

image

image

image

image

primo autore: Fréville A. F. J. 
secondo autore: Basset 
anno: 1799/1800 
luogo: Francia-Parigi 
periodo: XVIII-XIX secolo (4°-1°/4) 
percorso: Percorsi multipli 
materiale: carta (paper) (papier) 
dimensioni: 450X450 
stampa: Acquaforte (taille-douce) (ecthing)  
luogo acquisto: Italia-Massa 
data acquisto: 30-01-1993
dimensioni confezione:  
numero caselle:
categoria: Infanzia, educazione, pedagogia, favole e fiabe 
tipo di gioco: Gioco di percorso  
editore: V.ve Gueffier, Rue Git-le-Coeur N°16 
stampatore: V.ve Gueffier, Rue Git-le-Coeur N°16 
proprietario: Da: D' ALLEMAGNE, Henry Renè: "Le noble jeu de l’oie en France de 1640 à 1950" Ed. Grund, Parigi 1950 (Tav. 8) 
autore delle foto: L. Ciompi (da: "Le noble jeu de l’oie en France de 1640 à 1950") 
numero di catalogo: 864 
descrizione: Gioco con percorsi multipli per apprendere l'alfabeto.
REGOLE: negli angoli.
CASELLE: mute.

NOTA: il gioco è citato in: "Journal Typographique et Bibliographique. Publié par Pierre Roux, Deuxième année, 1778-79 (pag. 183), 1799": "La Pirouette instructive ou Jeu d'alphabet, des chiffres et de symboles, joint au Livre des Fables et des Jeux, orné de 32 figures en taille-douce, pour donner aux enfans les premières motions de la lecture, des chiffres et de la morale, avec une pirouette. Par A F J Freville. Prix de l'exemplaire colorié, en feuille, 2 fr. ; avec soixante jetons et trois pirouettes 3 fr. ; collé sur carton avec cercle, 4 fr. 50 cent."
Vedi anche: Johann Samuel Ersch in: "La France littéraire contenant les auteurs français de 1771 à 1796", Volume 4 (pag. 204). (Fréaville A F: ... - Les Jeux, les Fables et les Maximes pour enseigner la Lecture et la Morale aux enfans, avec une pirouette,1799, 8 2Fr; - La Pirouette Instructive ou jeu d'Alphabet de Symboles joint au Livre des Fables et des Jeux, 1800 (2Fr.)

REFERENZA 1
(D'Allemagne, pag. 207): "La Pirouette instructive contenant les jeux de lettres de mots, de pair-impair et des symboles pour amuser utilement la jeunesse pendant les récréations pluvieuses ou sédentaires. Par M. Fréville, auteur des nouveaux essais d'éducation, etc.. Paris, Croisey (v.1805). Taille-douce. 45x45. Jeu de forme circulaire avec lettres, alphabets et vignettes. Règles des jeux dans les coins. Voir notice et pl. 8.
- Meme jeu, Paris, Basset (Rèimp.), meme date."


REFERENZA 2
FREVILLE (A. F. J.). La pirouette instructive contenant les jeux de lettres, de mots, de pair-impair et des symboles.
Paris, V.ve Gueffier, vers 1805. taille douce 45 x 45 cm. Cette planche, tout comme l’exemplaire d’Allemagne, porte la mention de 2e édition et les noms des libraires dépositaires Genet, Le Normand, Renard, Croisey et Lebourg, mais il porte l’adresse de l’imprimerie V.ve Gueffier et non Basset, ce qui est également le cas de l’exemplaire reproduit par D’Allemagne. "Ce jeu est de forme circulaire. Il comprend deux cercles concentriques dans lesquels sont inscrits des mots correspondant à des états d’âme. Le second cercle intérieur, est occupé par de grandes lettres entourant un tableau circulaire où sont figurés des allusions aux animaux et aux différents états d’âme des joueurs. Les cases 31 et 32 sont occupées par des vignettes ovales représentant l’une la piété filiale, principe des vertus et l’autre correspondant à l’estime, à l’appui et à la consolation." D’Allemagne p. 72 – Michaud III, p. 184.
(Oberlé, Gérard - Pimpaneau, Tristan)

REFERENZA 3
La Giravolta Istruttiva. Rame edito a Parigi verso il 1805 presso Basset. Il titolo completo di questo gioco suona così: La giravolta istruttiva contenente i giochi di lettere, di parole, di pari e dispari e dei simboli, per l'utile e il diletto della gioventù durante le ricreazioni sedentarie o i giorni di pioggia di Mr. Fréville autore dei nuovi Saggi sull'Educazione di Fanciulli Celebri, di Versi Omonimi, della Grammatica annotata etc. etc.. Professore di Belle Lettere alle Scuole Centrali etc. etc. Il Gioco della Giravolta Istruttiva doveva essere annesso a un volume dello stesso autore come si deduce da una nota al Gioco dei Simboli che rinvia appunto a tale volume. E' curioso notare come l'autore non si lasci sfuggire un'occasione di fare pubblicità ai propri libri; le scritte che si leggono ai due angoli inferiori del gioco sotto i titoli del Gioco delle Lettere e del Gioco del Pari e Dispari, sono veri e propri annunci pubblicitari riguardanti due volumi dello stesso autore.
Gioco dei Simboli.
1. mettete sei gettoni per ciascuno in gioco;
2. mettete un gettone su una qualsiasi delle figure stellate; poi mettete sul numero 1 del giro delle figure una pedina che sarà chiamata il Corriere dei Simboli;
3. gettate un dado sul gioco e fate avanzare la vostra pedina di tante figure quanti saranno i punti sortiti;
4. se il Corriere capita su una figura segnata con una o con due stelle riscuotete uno, o due gettoni;
5. se capita su una figura segnata da una croce non riscuotete nulla; se la figura ha due croci pagate un gettone;
6. citate il nome della figura e il suo attributo quando vi capitate sopra altrimenti perdete un turno;
7. chi arriva esattamente al punto di partenza vince la partita; la vittoria spetta a chi ha guadagnato il maggior numero di gettoni nel caso in cui tutti i giocatori sorpassino il punto di partenza.
Gioco delle parole
1. ciascuno mette in gioco cinque o sei gettoni e si dà la volta al trottolino a turno;
2. secondo la lettera indicata dalla punta del trottolino quando questo si ferma il giocatore che gli ha dato la volta deve pronunciare immediatamente una parola, una frase, un motto che comincia per A, o per B, C, D, ecc.. e allora vince un gettone;
3. chi non pronuncia subito la parola o ne pronuncia una che è già stata pronunciata nel corso del gioco, non vince nulla;
4. quando non ci sono più gettoni sul piatto, chi ne ha vinti di più ha vinto anche la partita. La parola che si pronuncia può essere relativa a un'arte o ad un mestiere o a un termine storico o geografico, a qualche giusta critica o alla cortesia. Per esempio nel caso dell'A: sono Appaltatore; Alessandro era Ambizioso; ah! che Avaraccio!; andiamo in America; siete molto Amabile; eccetera.
Gioco di Pari e Dispari
1. si prendono cinque o sei gettoni per ciascuno e si fa prillare un trottolino sul gioco a turno;
2. prima che il trottolino si fermi, chi gli ha dato la volta deve dire Pari o Dispari a sua scelta;
3. se la punta del trottolino si ferma su una casella numerata con un numero pari e il giocatore aveva detto Pari, vince; se aveva detto Dispari non vince nulla; e viceversa;
4. certi numeri dispari possono essere trasformati in pari, e viceversa: per esempio se il trottolino è sul 41, e si era detto Pari, si può trasformare il 41 dispari in 14 pari e vincere ugualmente;
5. quando non vi sono più gettoni sul piatto, avrà vinto la partita chi avrà il maggior numero di gettoni, pari o dispari, secondo che si sarà convenuto all'inizio del gioco.
Gioco delle Lettere
1. ciascuno sceglie uno o due degli scomparti composti da sei maiuscole che si trovano nel circolo interno che circonda la tavola (per esempio A B C D E F);
2. ognuno prende sei gettoni colorati e si fa prillare a turno un trottolino sul gioco;
3. se la punta del trottolino si arresta su una casella che reca una delle lettere segnate nello scomparto del giocatore, questi deve coprire la lettera dello scomparto con un gettone e tutti gli altri giocatori hanno il diritto di fare altrettanto nel proprio scomparto se esso presenta la stessa lettera;
4, si ha il diritto di coprire la lettera che si vuole e di ripetere il colpo quando il trottolino si ferma sulle vocali A E I O U, oppure sulla Y;
5. vince chi arriva per primo a coprire tutte le lettere del proprio scomparto.
(Negri&Vercelloni)


bibliografia: 1) ALLEMAGNE, Henry-Renè D': "Le noble jeu de l’oie en France de 1640 à 1950" Ed. Grund, Parigi 1950 (Tav. 8)
2 )MILANO, Alberto: "Imagerie Parisienne. Basset, tra XVIII e XIX secolo". "Charta" Anno 17 n.100, novembre-dicembre 2008.
3) NEGRI, Ilio - VERCELLONI, Virgilio: "I giochi di dadi d'azzardo e di passatempo dei gentiluomini e dei pirati" Introduzione di Caterina Santoro, Lerici Milano 1958.
 
  D'ALLEMAGNE, Henry-Renè: "Le noble jeu de l’oie en France de 1640 à 1950" pag. 72
 
  Le Noble Jeu de l'Oie. Préface (Guillaume Janneu)
 
  HISTOIRE DES JEUX DE L'OIE (Réné Poirier)
 

Vai alla ricerca giochi         Vai all'elenco autori